ASCOLI PICENO – Maurizio Battista sarà al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno il prossimo 1° febbraio 2019 con il suo nuovo spettacolo  Scegli una carta”.

Un legame speciale per l’artista romano quello con la provincia di Ascoli. Negli anni ’90 faceva la spola tra Roma e Porto d’Ascoli per esibirsi al Misus, storico locale dei fratelli Giudici, inoltre ha partecipato a Grottammare al Festival “Cabaret amoremio!”, vinto l’Arancia d’Oro nel 2017 e ora è direttore artistico della rassegna organizzata dall’associazione Lido Degli Aranci. Per non dimenticare gli spettacoli più recenti al Palariviera di San Benedetto.

Maurizio Battista è reduce dalla partecipazione al Grande Fratello Vip sulle reti Mediaset. Per lui un’esperienza breve ma molto intensa dentro la casa più osservata d’Italia che ha lasciato volontariamente dopo tre settimane. 

Il grande pubblico ha imparato nelle varie puntate del popolare programma ad amare ancora di più l’artista, ma soprattutto l’uomo schietto e sincero pronto in un momento a raccontare barzellette e in un altro a mostrare le sue debolezze nei suoi attimi di sconforto e lacrime.

“Scegli una carta” … il nome dello show fa un po’ il verso alle scelte della vita dove si giocano tante carte, alcune giuste altre meno.

Scegliere una carta vuol dire prendere delle decisioni e non è mai una scelta facile per nessuno.

Sul palco da una scatola di Chemin de Fer Maurizio Battista tirerà fuori di volta in volta una carta e in ognuna di esse ci sarà un argomento che darà il via ad un suo monologo.

Anche tutta la scenografia e la grafica dello spettacolo avrà come tema le carte francesi. Un consiglio per gli spettatori: “giocatevi questa carta” e  buon  divertimento.

I biglietti sono già disponibili nei circuiti Ticketone, Ciaotickets e AmatIl prezzo dei biglietti  varia da un minimo di 25 euro ad un massimo di 40 euro  a seconda dei settori.

Lo spettacolo di Ascoli Piceno è organizzato da Alhena EntertainmentInfoline: 085.9433361;  366.2783418           


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.