ASCOLI PICENO –  L’evento totalmente gratuito, si svolgerà in due moduli: uno la mattina aperto a tutti dove verrà illustrata la parte teorica e nel pomeriggio la parte pratica rivolta a donne (max 15)  in trattamento terapico oncologico.

All’interno del 100 Torri verrà infatti allestita una piccola SPA per permettere alle donne di rilassarsi e sottoporsi, in un ambiente idoneo, ad alcuni trattamenti estetici elargiti da personale professionista appositamente formato dalla Martha Care di Bologna (www.martha-care.com )

Fin dalla nascita, oltre 20 anni fa, lo IOM ha sempre posto al centro del suo lavoro la qualità e dignità di vita del paziente, sia nell’assistenza domiciliare, sia nelle numerose iniziative rivolte alla riabilitazione oncologica.

“Non basta aggiungere anni alla vita; ci troviamo di fronte ad un cambiamento culturale importante. Si è guariti quando è ristabilita la piena interazione della persona nel contesto sociale, quando vengono ripristinate le condizioni di vita presenti prima dell’insorgenza della malattia e se vi è il recupero della condizione di benessere fisico, psichico e sociale”

“Tra i tanti aspetti coinvolti dall’esperienza della malattia, è il corpo a ricoprire un ruolo da protagonista: la malattia e le cure portano alla ribalta l’immagine di un corpo cambiato che spesso non viene più riconosciuto come proprio. Ciò genera una serie di eventi  che si ripercuotono negativamente sulla qualità della vita, sui rapporti sociali e sull’autostima del paziente. E’ fondamentale quindi riappropriarsi del proprio corpo, anche mutato, e prendersi cura del proprio aspetto per sentirsi bene con se stessi e affrontare al meglio il percorso riabilitativo e di cura – dichiara lo IOM – in una società dove la vita si è allungata, si muore meno e si cura di più, è necessario che vengano prese in considerazione le esigenze del paziente in quanto persona garantendo una miglior qualità e dignità di vita.”


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.