Il Centro regionale Trapianti delle Marche con sede agli Ospedali Riuniti di Torrette ha festeggiato il 30 novembre in un incontro pubblico ad Ancona il traguardo dei mille trapianti d’organo effettuati dal 2005 ad oggi, anticipando di un anno l’obiettivo che si era dato.

“Una vittoria – ha commentato il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli – per tutta la comunità regionale. Il trapianto di un organo richiede infatti l’esistenza di una struttura sanitaria d’eccellenza, ma anche la collaborazione delle aziende saniatrie del territorio, delle associazioni dei donatori, del volontariato e dei Comuni”.

Dei 1.016 organi effettivamente trapiantati, 490 sono stati trapianti di rene, 499 di fegato, due di pancreas, sei combinati di fegato-rene, cinque di rene-pancreas e tre di rene da donatore vivente, con una media annua di 36 trapianti per fegato e rene, al di sopra dei requisiti nazionali sanciti dal recente Accordo Stato-Regioni (30 di rene e 35 di fegato annuali).


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 153 volte)