MALTIGNANO – Un incendio scoppiato nella notte tra il 30 novembre e il primo dicembre ha gravemente danneggiato un capannone di 400 metri quadrati nell’entroterra ascolano.

A Maltignano, all’interno del fienile in questione, erano stoccate 40 rotoballe di fieno e alcuni rimorchi per mezzi agricoli.

Per spegnere le fiamme e contemporaneamente “smassare” il fieno, i pompieri hanno lavorato tutta la notte per quasi sette ore: l’incendio è stato domato solo prima delle sei.

Le cause del rogo, scoppiato forse per un cortocircuito, sono comunque ancora in fase di accertamento. Non risultano persone ferite o case coinvolte.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 55 volte)