ASCOLI PICENO – Il nuovo voto della conferenza dei sindaci è il trend topic delle ultime settimane dopo che gli 11 sindaci dell’Ambito 21 (CLICCA QUI) hanno richiesto ad Angelo Flaiani di rivotare sulla localizzazione del Nuovo Ospedale. L’obiettivo è quello di ribaltare l’esito del voto del 2 agosto con una nuova proposta: ospedale di Primo Livello sulla costa e Di Base ad Ascoli.

La richiesta è partita meno di sette giorni fa e ora l’interrogativo è su quando i sindaci del Piceno potranno sedersi ancora attorno a un tavolo. Chi meglio del presidente della conferenza dei sindaci per rispondere? Abbiamo allora sentito al telefono proprio Angelo Flaiani. “Spero di convocare questa nuova conferenza nel più breve tempo possibile” chiosa il sindaco di Folignano “è bene che se parli preso, non vorrei che passino mesi ma al massimo settimane”.

Ad oggi, dunque, non c’è una data perché il presidente sta cercando di capire se c’è l’opportunità di un coinvolgimento della Regione. “Sono in contatto con la segreteria di Ceriscioli e vorrei invitarlo. Poi forse lui mi dirà che è una questione che riguarda i sindaci o magari, invece, vorrà partecipare”.

Insomma si attende il Governatore. Ma nel frattempo Flaiani ha le idee chiare e, nel contempo, un chiaro rispetto dell’istituzione che rappresenta. “Dal momento in cui 11 sindaci chiedono di votare di nuovo è mio dovere portare al tavolo questa richiesta. C’è necessità di un dialogo, i sindaci devono parlare fra loro e decidere una volta per tutte. Ma non sarò di certo io a decidere per tutti non convocando la conferenza”.

Ma Flaiani resta un sindaco, uno di quelli che ha diritto di voto. E la sua opinione, seppure messa da parte sull’altare della presidenza, viene comunque palesata. “Personalmente ritengo che tornare più volte sullo stesso argomento sia spiacevole e possa creare problemi di legittimità del primo voto”.

 

VIDEO Ospedale, chiesto un nuovo voto. Piunti e Loggi: “Derby è con Ancona-Pesaro, non con Ascoli”


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 435 volte, 1 oggi)