ASCOLI PICENO – L’Area Vasta 5 ha istituito un Dipartimento di Radiologia Interventistica nell’abito del Dipartimento dei Servizi ed inserita in un Dipartimento Funzionale Asur. Questa struttura, funzionalmente autonoma, dà la possibilità a medici radiologi con specifiche competenze acquisite nel corso di numerosi anni di attività sia durante la formazione post-laurea che nella attività clinica ospedaliera quotidiana, di dedicarsi in maniera pressoché completa a tale attività e pertanto consentirà di accrescere la risposta diagnostico-terapeutica per pazienti con patologie vascolari ed extravascolari.

Il prossimo rifacimento della sezione di Radiologia Interventistica sita nei locali adiacenti alla Unità di Radiologia, consentirà di eseguire procedure anche a maggiore complessità in sedazione-anestesia; l’acquisizione inoltre a breve di una nuova apparecchiatura radiologica (angiografo di ultima generazione) dotata di ecografo integrato, tecnologia rotazionale e possibilità di effettuare ricostruzioni volumetriche 3d simil-Tac, permetterà agli operatori di lavorare in condizioni di sicurezza adeguate ai migliori standard di riferimento internazionali ed all’utenza di poter usufruire di un servizio di alta efficienza in un contesto organizzato.

Nel 2018 sono state effettuate oltre 1000 procedure interventistiche di cui circa un terzo di tipo vascolare.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 322 volte)