ARQUATA DEL TRONTO – Giorni difficili per il clima a causa dell’arrivo di una perturbazione fredda che sta imperversando in Italia e nel versante Adriatico. Neve anche a basse quote e temperature vicine o sotto allo zero anche nel Piceno.

In particolar modo è colpita dall’ondata di maltempo l’area a ridosso dei Monti Sibillini, dove gran parte della popolazione vive nelle abitazioni provvisorie dopo il terremoto del 2016. Ad Arquata sono caduti mediamente tra i 30 e i 50 centimetri a seconda delle varie frazioni e in questo momento, le 16 del 17 dicembre, sta nevicando ancora con forza. Nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 sono entrati in azione i mezzi spazzaneve per evitare problemi alla circolazione veicolare.

Sulla base delle previsioni la neve dovrebbe cadere fino alla mezzanotte di oggi mentre da domani e nei prossimi giorni è atteso un relativo miglioramento con cielo variabile.

Ad Arquata le temperature odierne saranno fisse attorno agli zero gradi, nella notte arriveranno a -1° ma la massima di martedì 18 sarà di 4. Da mercoledì atteso un aumento delle massime (min 1, max 9) e giovedì anche le minime saliranno (4-8).

Ad Ascoli continuerà a piovere per tutta la giornata di lunedì, le minime saranno comprese tra zero e 2 gradi fino a giovedì 20, ma le massime saliranno dai 9 gradi di martedì ai 13 di giovedì.

A San Benedetto le minime non scenderanno sotto i 4 gradi mentre le massime arriveranno a 13.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.202 volte)