PORTO SAN GIORGIO – Forze dell’Ordine al lavoro in questi giorni prefestivi. Controlli a cura della Polizia ferroviaria presso la stazione di Porto San Giorgio con controlli mirati ai passeggeri in attesa e ai bagagli.

Nello specifico un cittadino rumeno che praticava accattonaggio molesto prevalentemente nel comune di Porto San Giorgio ed in più occasioni si era reso artefice di aggressioni ai passanti è stato espulso. Personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Fermo ha proceduto al suo accompagnamento presso la frontiera aerea di Fiumicino. Si tratta di un cittadino comunitario dedito abitualmente all’attività di accattonaggio alle intersezioni semaforiche del citato comune rivierasco.

L’uomo era stato più volte segnalato dagli automobilisti per essere particolarmente aggressivo e molesto, sino ad arrivare ad aggredire fisicamente un anziano che da tale evento aveva riportato lesioni. Nei giorni scorsi, la Polizia di Fermo ha eseguito il provvedimento di allontanamento coattivo, lo straniero è stato portato all’aeroporto di Fiumicino e imbarcato sul volo per il paese di origine.  


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.