MONSAMPOLO DEL TRONTO – Successo di pubblico e partecipazione emotiva al presepe vivente dei bambini dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia di Stella di Monsampolo andato in scena lo scorso 20 dicembre.

Bravi i piccoli interpreti nell’eseguire i lenti movimenti degli antichi mestieri quali il falegname, il fabbro, il vasaio, il panettiere,
nonché le movenze delle lavandaie e dei personaggi che animano l’ambiente casa. Alla fine del percorso, il fulcro della rappresentazione, la natività, dove incontriamo Maria e Giuseppe che, come ogni mamma e papà, curano con amore e semplicità il Bambino Gesù.

“Complimenti ai bambini che hanno saputo interpretare con maestria quei gesti antichi – la dichiarazione delle insegnanti – attente le maestre nell’allestire, con dovizia di particolari, le giuste scenografie. Una considerazione è d’obbligo, una riflessione che va aldilà di ciò che abbiamo visto e vissuto: le musiche scelte, la bellezza degli sguardi di grandi e piccoli, i sorrisi di ognuno, così come l’immancabile apprensione delle maestre, hanno favorito a creare un clima suggestivo ed unico. Possiamo perciò affermare, senza possibilità di essere smentiti, che fermare l’attenzione sulla bellezza che ci circonda è sempre motivo di speranza per tutti gli uomini e che solo questo atteggiamento mentale potrà salvare ognuno di noi dalla mediocrità del mondo.”


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.