ASCOLI PICENO – Continua il suo operato l’alta pressione che sta interessando l’Italia e quindi il Piceno ormai dalla metà del mese. Sole e cielo sereno, con al massimo qualche nuvola: così le temperature massime che restano molto alte e le minime invece che precipitano a zero e anche meno con il classico effetto della “ghiacciata” notturna.

Ad Ascoli da venerdì 28 a mercoledì 2 la situazione non dovrebbe presentare cambiamenti sulla base della tendenza in atto: sereno con qualche velatura, massime tra 10 e 11° C, minime tra -1° a 3°.

A San Benedetto massime che non supereranno gli 11° con le minime tra 3 e 6 gradi.

Ad Arquata situazione più dinamica con le massime che da 11 gradi inizieranno a scendere dal giorno di Capodanno (4 gradi): proprio il 1° gennaio attesa anche la temperatura notturna più rigida (-4°).

Per gli amanti della neve sembra che occorra attendere qualche giorno: giovedì 3 e venerdì 4 gennaio potrebbe nevicare anche sulla costa, con molta probabilità sulle colline del Piceno e del Teramano e quasi con certezza sui Sibillini. Ad Arquata le minime potrebbero toccare i -9° C. Vedremo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.