ASCOLI PICENO – E’ stato rintracciato e identificato il responsabile della deflagrazione di un oggetto pirico avvenuta la notte di Capodanno, dopo la mezzanotte, in via del Teatro ad Ascoli Piceno che ha provocato la distruzione di una vetrina e numerosi altri danni.

A seguito di intense indagini da parte della Squadra Mobile di Ascoli Piceno il responsabile è stato indagato per la violazione dell’articolo 703 del Codice Penale per “accensione ed esplosione pericolose in luogo pubblico”.

L’indagato, residente in questo centro, è stato ripreso da un impianto di videosorveglianza comunale mentre effettuava l’accensione.

Il responsabile si è reso disponibile al risarcimento dei danni provocati dall’esplosione che fortunatamente non ha coinvolto le numerose persone presenti.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.