APPIGNANO DEL TRONTO – Terremoto in casa del Partito Democratico provinciale: il sindaco di Appignano del Tronto, Sara Moreschini, si è dimessa dalla segreteria e dalla direzione provinciale del Partito Democratico in aperta contestazione con le scelte del Presidente della Provincia Sergio Fabiani in merito al ri-conferimento dei rifiuti nella discarica di Relluce.

Il tema è da sempre oggetto di contestazione dalla comunità di Appignano e dal sindaco Moreschini. Di seguito l’originale della sua lettera.

L'immagine può contenere: testo

Sulla stessa lunghezza d’onda della Moreschini ieri si era espresso il sindaco di Castel di Lama Mauro Bochicchio, del Movimento Cinque Stelle.

Rifiuti di nuovo a Relluce. Bochicchio chiede il conto a Fabiani che in campagna elettorale diceva: “Sono contrario”


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.