OFFIDA – “Dopo aver visionato le immagine registrate dalle telecamere della video sorveglianza le autorità competenti, lunedì mattina, 28 gennaio, faranno partire le prime notifiche relative alle sanzioni rispetto agli ‘atti contrari di pubblica decenza’ avvenuti nello scorso sabato”.

Così in una nota il sindaco di Offida, Valerio Lucciarini, dopo che recentemente diverse persone avevano scambiato le vie del centro come bagni pubblici facendo arrabbiare molto Comune, cittadini e commercianti.

Il primo cittadine lancia un monito in vista del vicino Carnevale: “Per le prossime occasioni carnascialesche e non, quindi, consiglio a tutti di evitare di incorrere in tali incresciose situazioni perché le sanzioni pecuniarie sono, economicamente, davvero molto pesanti”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.