ASCOLI PICENO – Stava consumando hashish nella propria autovettura, parcheggiata in centro ad Ascoli quando è stato “disturbato” dai carabinieri della Compagnia ascolana. E’ successo il 30 gennaio.

I militari, insospettiti dal comportamento del 20enne (incensurato), hanno deciso di perquisire l’abitazione dove hanno trovato un panetto da oltre un etto della stessa sostanza e materiale per il confezionamento delle dosi, tutto sottoposto a sequestro.

Dopo essere stato accompagnato in caserma il giovane è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ascoli Piceno.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 926 volte)