ASCOLI PICENO – Ascoli in partenza verso Lecce dove domani sera alle 21 affronterà i salentini per la 22^ giornata del campionato di Serie B.

Il tecnico bianconero Vincenzo Vivarini presenta la gara: “La rabbia dopo la sconfitta con il Perugia non l’abbiamo ancora smaltita, abbiamo preso un bel colpo ma dobbiamo trasformarla in campo contro il Lecce. E’ stata una partita che ci ha toccato, spiace per i tifosi che sono sempre con noi, adesso dobbiamo portare questa rabbia sul campo di Lecce e dimostrare chi siamo. E’ stata una settimana particolare, sono gli ultimi giorni di mercato, i telefoni squillavano spesso, Milinkovic (per il portiere serbo manca solo l’ufficialità ma l’affare può considerarsi concluso) ci sistemerà la questione portiere, la società si è mossa bene cercando di approfittare delle situazioni che si erano create. Oggi il mercato chiude, fortunatamente da domani si tornerà a pensare solo al campo. Per noi sarà una grossa pecca l’assenza dei nostri tifosi, ci supportano sempre, per noi sono fondamentali “.

“Bisogna stare svegli sul mercato – continua Vivarini – fortunatamente abbiamo potuto rimediare dove serviva. D’Elia ha recuperato, a destra vista l’assenza di Laverone abbiamo provato Valentini e Cavion, abbiamo abbastanza garanzie. Troiano purtroppo non ci sarà, Addae ha avuto un problema alla caviglia, lo valuteremo domani. Davanti ho deciso due giocatori su tre, Ciciretti deve inserirsi ma questa settimana l’ho visto bene, ha bisogno di giocare, noi dobbiamo conoscerlo e cercare di sfruttare le sue qualità; con Ninkovic si stanno integrando bene, è stato bello in settimana vederli dialogare, Ciciretti si è adattato in fretta alle nostre caratteristiche. Il Lecce è la squadra che più mi ha impressionato nel girone di andata, ha perso pochissime partite, è una squadra da rispettare, dovremo avere la massima attenzione, cercando di portare quella esuberanza che non deve mai mancare, allora potremo fare un bel risultato”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 100 volte)