CASTIGNANO – Non solo ambiente per gli studenti di Castignano. Ieri al Teatro Comunale, con il Sindaco Fabio Polini e i ragazzi delle scuole medie, si è tenuto un incontro con la giornalista del TG1 Maria Soave, per imparare come si legge un giornale e come si costruisce lo spirito critico.

Laureata in Lettere classiche, Maria Soave è giornalista professionista dal febbraio 2003. Dopo aver frequentato la Scuola di Giornalismo radiotelevisivo di Perugia, ha lavorato al Messaggero e a Il Sole 24 Ore e poi al Mondo Economico. Dal gennaio 2004, il primo contratto Rai al Tg3. Oggi è caposervizio della redazione Interni e conduttrice dell’edizione delle 13,30 del TG1.

Nel corso dell’incontro, i ragazzi hanno imparato che per formarsi un’opinione è necessario leggere la stessa notizia su più giornali e capire i diversi punti di vista. Occorre, quindi, allenare il proprio senso critico per diventare consapevoli, per distinguere il vero dal falso, il fatto dall’interpretazione e la notizia dal commento.

Successivamente gli studenti sono tornati ad interessarsi di rifiuti ed economia circolare.

A salutare i ragazzi è venuto il Sindaco Fabio Polini che ha ricordato che per ridurre i rifiuti c’è bisogno dell’aiuto di tutti e questo impegno deve partire dal basso, ciascuno di noi può fare un piccolo gesto quotidiano per eliminare un rifiuto, come ad esempio la cannuccia: i ragazzi potranno bere senza usare la cannuccia, che serve per pochi minuti, ma poi ha bisogno di essere smaltita.

Picenambiente ha regalato ad ogni ragazzo un FruttAlbum da disegno, realizzato con carta colorata usando alghe, scarti di agrumi, kiwi, olive e fondi di caffè.

La marcia di conoscenza ambientale continua sabato 16 e lunedì 18 febbraio con un incontro sulle plastiche in mare dal titolo: Siamo in un mare di plastica.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.