ASCOLI PICENO – Dati positivi nel 2018 per il mercato del lavoro nelle Marche in base ai dati di fonte amministrativa elaborati dall’Osservatorio sul Mercato del Lavoro della Regione: le assunzioni sono state 338.644 (+4,5%).

Per i contratti di lavoro dipendente (tempo indeterminato, tempo determinato, apprendistato e somministrazione) l’aumento è stato del 2,9% (+9mila); mentre per gli altri contratti (lavoro domestico, intermittente e parasubordinato) la variazione percentuale è del +11,9% (da 55.581 a 62.199). Considerevole l’incremento del tempo indeterminato e dell’apprendistato. Gli avviamenti sono in aumento per entrambe le componenti di genere e anche per i giovani tra 15 e 29 anni.

Positivo anche il saldo tra assunzioni e cessazioni, che indica la creazione o la perdita di posizioni lavorative (+10.351). “Sono numeri incoraggianti – commenta l’assessore a Lavoro, alla Formazione e all’Istruzione Loretta Bravi – che ci spingono a proseguire sulla strada intrapresa”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.