ASCOLI PICENO – La kermesse musicale più famosa d’Italia si è conclusa un paio di settimane fa e la canzone vincitrice dell’edizione 2019, “Soldi” di Alessandro Mahmood, riscuote sempre più successo fra il pubblico e i critici. Lo dimostrano i numeri su Spotify e Youtube giusto per citarne alcuni.

Nonostante le polemiche, alcune davvero pretestuose e fuori luogo, il brano dell’italo-egiziano è piaciuto a tanti. Parla del rapporto complicato con il padre, una tematica mai da trascurare nella società di oggi e purtroppo talvolta attuale. Direttore d’orchestra, compositore, produttore ma soprattutto amico è l’ascolano Dario “Dardust” Faini. Al Festival di Sanremo ha accompagnato sul palco anche gli Ex-Otago.

Dario Faini è tornato, il 18 febbraio, nella sua Ascoli accolto a Palazzo Arengo dal sindaco Guido Castelli: “Con calore e orgoglio riabbracciamo il nostro concittadino – ha affermato il primo cittadino – protagonista in assoluto all’ultimo Festival di Sanremo. Da Piagge a mattatore dell’Ariston”.

Dario, emozionato e compiaciuto, ha dichiarato: “Ringrazio l’affetto di Ascoli e la grande partecipazione degli ascolani, mi sono stati molto vicini durante quest’esperienza. Un assaggio l’avevo già provato nel febbraio 2016 con il mio concerto in un Ventidio Basso gremito”.

Dario Faini è un artista legato alle sue radici. Collabora da svariato tempo con associazioni e realtà locali promuovendo musica ed eventi. Non dimentichiamo, ovviamente, la collaborazione con il famoso gruppo ascolano La Rua.

L’ascolano parla di Mahmood: “L’ho scoperto ad X Factor, sei anni fa, e ne sono rimasto colpito. La prima collaborazione è avvenuta scrivendo insieme ‘Nero Bali’ (n.d.r. canzone cantata da Guè Pequeno, Michele Bravi e Elodie) e da lì sono scattate altre idee come partecipare al Festival”.

Dario Faini sul brano ‘Soldi’ dice: “Un testo contemporaneo che unisce vari stili musicali trovando un perfetto equilibrio fra loro”.

Il musicista di Ascoli sarà protagonista nel capoluogo l’8 maggio, in occasione del Ventennale e Memorial di Alessandro Troiani. In quest’occasione, sicuramente, la gente ascolana riserverà ancora una volta un grande affetto nei confronti di Dario Faini.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.