ASCOLI PICENO – Nella sfida in notturna del turno infrasettimanale del Campionato di Serie B, valido per la 26° giornata, Ascoli e Foggia scenderanno in campo alle ore 21 del 26 febbraio allo stadio “Del Duca”.

Bianconeri reduci dalla vittoriosa trasferta di Cremona e Foggia che cerca la vittoria dopo il pareggio contro il Benevento. Alla chiusura ufficiale della prevendita, sono 900 i biglietti acquistati dai supporters rossoneri per il Settore Ospiti Distinti Nord-Est.

Mister Vivarini è costretto ad un turn over forzato, sia per i due match ravvicinati sia per le condizioni fisiche di alcuni giocatori, escludendo lo squalificato Padella e gli infortunati di lungo corso come Lanni e Ardemagni, a cui si aggiunge D’Elia.

Ascoli che scenderà in campo con il consueto 4-3-1-2 con Milinkovic-Savic tra i pali in difesa ballottaggio tra Laverone e Andreoni, il primo uscito non al maglio dopo il match di sabato scorso, al centro confermati Brosco e Valentini, pronto all’esordio dal primo minuto Rubin.

In regia ballottaggio tra Troiano e Casarini,  a completare il centrocampo Addae e Cavion ( con Frattesi sempre pronto), a sostenere l’attacco ci sarà come sempre Ninkovic alle spalle delle punte Rosseti e Beretta, duo che va verso la riconferma con Beretta che non è comunque al meglio delle condizioni.

Per l’analisi pre partita Piceno Oggi ha sentito Tiziano Errichiello, giornalista di TeleBlu, emittente foggiana: “Il Foggia di Pasquale Padalino e’ atteso questa sera ad Ascoli dal primo di due match ravvicinati, venerdì allo Zaccheria sarà di scena il Cosenza, gare vitali per la classifica. I rossoneri non possono più sbagliare e devono scrollarsi l’etichetta di formazione abbonata ai pareggi considerato che i tre punti mancano dal mese di dicembre dalla vittoria in trasferta di Carpi. Tornare a vincere magari convincendo significherebbe dare linfa ad una classifica deficitaria e preoccupante e ricreare entusiasmo in un ambiente che non vuole perdere il patrimonio della serie B raggiunto dopo lunghi 19 anni. Ascoli e Cosenza diranno se il futuro del Foggia sarà roseo o a tinte fosche. Padalino dovrà fare a meno di Gerbo squalificato, Tonucci, che potrebbe tornare disponibile con il Cosenza, e molto probabilmente di Chiaretti al quale proprio ieri e’ stata riscontrata la frattura della mandibola subita in uno scontro con un avversario nel match di sabato con il Benevento. Alla luce di quanto sopra la probabile formazione in campo questa sera potrebbe essere la seguente: Leali; Loiacono, Billong, Martinelli, Ranieri; Busellato, Greco, Deli, Kragl; Mazzeo, Iemmello”.

PROBABILI FORMAZIONI

ASCOLI CALCIO 1898 (4-3-1-2): Milinkovic-Savic; Laverone, Brosco, Valentini, Rubin; Addae, Troiano , Cavion; Ninkovic; Rosseti, Beretta. A disposizione: . Allenatore: Vincenzo Vivarini.

FOGGIA (3-5-2): Leali; Loiacono, Billong, Martinelli, Ranieri; Busellato, Greco, Deli, Kragl; Mazzeo, Iemmello. Allenatore:Pasquale Padalino.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.