ASCOLI PICENO – Giuseppe Giacobazzi porta “Noi: mille volti e una bugia” al Ventidio Basso di Ascoli.

È in programma venerdì 26 aprile alle ore 21 lo spettacolo “Noi: mille volti e una bugia” di Andrea Sasdelli, in arte Giuseppe Giacobazzi. Il comico romagnolo, volto storico di Zelig, tenta con ironia di individuare il confine tra l’uomo e la sua maschera, portando in scena un esilarante monologo interiore incentrato su 25 anni di convivenza forzata in un’epoca che viaggia ad un ritmo ormai divenuto insostenibile.

Un quarto di secolo di avventure ed aneddoti, di gioie e malinconie, di situazioni ed equivoci vissuti dall’uomo Andrea e raccontati dal comico Giacobazzi  come in uno specchio, o meglio, un dipinto – l’omaggio a Dorian Gray è evidente e voluto – in cui questa volta ad invecchiare è l’uomo e non il ritratto.

I biglietti per lo spettacolo sono disponibili presso la biglietteria del Teatro e sul sito vivaticket.it.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.