ASCOLI PICENO – Il giorno dopo le primarie del Partito Democratico che hanno incoronato Nicola Zingaretti nuovo segretario del partito (qui tutti i voti nel Piceno), il capogruppo del Pd ascolano Francesco Ameli affida a Facebook il suo commento, elogiando la partecipazione dei cittadini e non rinunciando ad una frecciata ai vertici del partito. Di seguito il testo completo del post pubblicato sul social network:

“Quella di ieri è stata una festa della democrazia e del campo progressista, c’è stato un popolo che ha partecipato oltre le aspettative (anche ad Ascoli sono state fotocopiate nuove schede perché esaurite quelle stampate!). Ad Ascoli in particolare si testimonia come il Pd sia vivo e vegeto con ben 1000 votanti in una giornata complicata come quella di carnevale.

Questo ci permette di guardare con più fiducia al futuro. Il risultato generale ci dice, come spesso accade, che i nostri elettori sono più avanti di chi ha diretto o dirige il partito, e che c’è una grande richiesta di alternativa non solo del PD ma in un mondo che non accetta la paura e che vuole vivere di speranze. Non c’è da recriminare il risultato o da rinnegare il passato, questo è il tempo di ricostruire una connessione sentimentale con la nostra gente”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.