ASCOLI PICENO – Emozioni e applausi nel capoluogo.

Questo pomeriggio, in occasione dell’8 marzo, Festa della Donna, è avvenuta la cerimonia di intitolazione del largo davanti al Polo Culturale Sant’Agostino di Ascoli a Franca Maria Matricardi.

Una donna dalle mille qualità, era infatti ingegnere ma anche sportiva, che ha rappresentato il paradigma dell’emancipazione femminile ascolana del ‘900. A seguire, all’interno della Sala Cellini, sì è tenuto un convegno che ha ripercorso la vita professionale e familiare di Franca Maria Matricardi. Appuntamenti che sono stati resi possibili grazie alla collaborazione, oltre che del Comune di Ascoli, dell’Anpi, della Fidapa, della Commissione Regionale e Provinciale delle Pari Opportunità e dell’Associazione Storia Contemporanea di Senigallia.

Hanno partecipato il Vicesindaco Donatella Ferretti, la studiosa Rita Forlini, i rappresentanti della Fidapa, dell’Anpi e della Commissione Regionale e Provinciale delle Pari Opportunità e alcuni familiari di Franca Maria Matricardi


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.