MALTIGNANO – “In un momento particolarmente emozionante, forse il più emozionante di questi cinque anni, tra lacrime ed abbracci, vorrei ringraziare tutti coloro che hanno messo anima e cuore per questo risultato”.

Così il sindaco di Maltignano, Armando Falcioni, commenta la consegna delle chiavi per cinque appartamenti ad altrettante famiglie, sfollate dopo il sisma 2016. La cerimonia è avvenuta l’8 marzo alla presenza anche del presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e della Vice Anna Casini.

Il primo cittadino aggiunge: “Alle cinque famiglie assegnatarie per la pazienza e la fiducia, alla giunta ed al consiglio, con una menzione particolare a Monica Mancini Cilla per la passione ed il tempo dedicati e la competenza nelle operazioni,alla Regione Marche, nella persona del Presidente e Vice presidente pure presenti alla consegna, per l’investimento profuso, all’Erap regionale ed alla ditta coinvolta. Grazie anche all’ufficio tecnico del comune di Maltignano per la professionalità dimostrata“.

“Al locale gruppo di protezione civile ed corpo dei vigili urbani ed agli altri dipendenti per la collaborazione. Questo bel momento deve darci la spinta per un rapido rientro degli altri sfollati, quasi duecento, consapevoli che non basterà solo l’impegno della amministrazione comunale” conclude il sindaco.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.