ASCOLI PICENO – Raggiungere Pechino. In tandem.

Tutto il Piceno, ma non solo, sostiene l’impresa dell’atleta ascolano non vedente Davide Valacchi e del suo staff.

Assieme a loro è partito da Roma lo scorso 8 marzo in bici alla volta di Pechino. Hanno deciso di intraprendere un viaggio di 16 mila chilometri per sensibilizzare le popolazioni sulla dinamiche delle persone non vedenti.

“Si tratta di un lungo viaggio che ci porterà a conoscere e confrontarci con persone dei vari stati che attraverseremo”, ha detto Valacchi.

L’arrivo è previsto ad ottobre: saranno attraversati gli stati di Croazia, Serbia, Bulgaria, Turchia, Georgia, Azerbaigian, Iran, Turkmenistan, Uzbekistan, Tagikistan, Kirghizistan, Kazakistan, Mongolia e Cina.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.