ASCOLI PICENO – La Lega di Ascoli getta il sasso nello stagno delle dichiarazioni a mezzo stampa, o social, degli ultimi tempi da parte del centrodestra cittadino e decide di iniziare da subito la campagna elettorale anche in assenza di una indicazione chiara del proprio candidato sindaco (che potrebbe essere Andrea Maria Antonini) o di quello della possibile coalizione allargata al centrodestra. 

Di seguito una nota del segretario cittadino Roberto Maravalli.

Durante l’assemblea della Sezione Cittadina della Lega, si è deliberato che da questo fine settimana si inizierà la campagna elettorale.

Si ascolterà più che parlare. E ascolteremo sul serio andando nei mercati, nelle piazze, nei luoghi dell’associazionismo e della cultura, ci immergeremo in mezzo alla gente vera, agli imprenditori, ai commercianti, agli artigiani e agli operai. Prenderemo appunti per conoscere i problemi dei cittadini e per studiare una misura per risolverli.

Tutti i prossimi sabato e domenica saremo presenti a Piazza Arringo, Monticelli, Porta Solestà, zona Piazza Immacolata, Poggio di Bretta e Mozzano e durante la settimana nei vari mercati rionali.

Ringrazio tutti i militanti ed i sostenitori che da mesi stanno lavorando attivamente nelle commissioni dalle cui proposte, integrate con quanto richiesto dai cittadini, si otterranno le basi del nostro programma elettorale.

Militanti e sostenitori sono il cuore pulsante della Lega ed operano quotidianamente e gratuitamente per la diffusione delle idee del partito e di Matteo Salvini.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.