ASCOLI PICENO – Bianconeri attesi questa sera nel match infrasettimanale contro il Padova alle ore 21 all’Euganeo, gara valida per la 31^ giornata del campionato di Serie BKT. Ad arbitrare il match sarà Ivano Pezzuto della sezione di Lecce. Gli assistenti sono Damiano Margani di Latina e Daniele Marchi di Bologna. Il quarto ufficiale è Manuel Volpi di Arezzo. All’andata terminò con la vittoria ascolana per 3 a 2.

I calciatori bianconeri hanno svolto una seduta tattica nella mattina di ieri a Forlì prima di spostarsi a Padova nel pomeriggio. Anche gli squalificati Ardemagni (ex di turno), Brosco e Troiano sono partiti alla volta della città veneta per essere al fianco dei compagni di squadra.

Ascoli senza successi da 6 turni ,5 pareggi e subito 1 sconfitta. L’ultimo successo bianconero risale al 23 febbraio scorso, 1-0 a Cremona. Padova che non vince in casa dal 20 gennaio e  la sfida fra le squadre record dei pareggi nella B 2018/19 con 12 pari ciascuna.

Ex di turno: Belingheri ad Ascoli nel 2004/05 e dal 2007/08 al 2008/09 per lui 84 presenze con 11 gol e Cherubin  ad Ascoli, dal gennaio al giugno 2018 con 10 presenze e il giovane Clemenza in bianconero dall’agosto 2017 al giugno 2018 – 30 presenze con 2 reti.

Il tecnico del Padova, Matteo Centurioni alla vigilia Vigilia di Padova-Ascoli, Mister Matteo Centurioni: “Ragioniamo sulla prima partita, l’Ascoli ha dei buoni giocatori ma non sta attraversando un momento felice, serve una vittoria senza “se” e senza “ma”. Il giorno della ripresa è sempre particolare, si parla individualmente con quelli che hanno giocatore, si valuta chi non ha giocato. Da oggi entriamo in clima Ascoli, sarebbe bello rivedere lo stesso atteggiamento e la personalità di Cittadella. Quello che cercherò di trasmettere è che il risultato venga prima di tutto, ma allo stesso tempo cercherò di chiedere che ci si arrivi con un’idea di gioco e non per giocate estemporanee. Dal punto di vista della classifica il bicchiere è mezzo vuoto, dal punto di vista della prestazione mezzo pieno. Ascoli, Carpi e Cosenza? Pensiamo intanto all’Ascoli, poi vedremo. Mbakogu oggi riprende a toccare la palla, è allenato perché ha sempre corso, dobbiamo verificare come sta nei contrasti e con la palla. Ci saranno tante conferme e qualche cambio che al momento non so dire, perché oggi vedrò come stanno i ragazzi. Domattina abbiamo una rifinitura e tirerò le somme. Il Cittadella mi ha impressionato soprattutto a Schenetti, in questa gara che ho visto dell’Ascoli non hanno giocatori sugli esterni eccetto Ciciretti. Al posto di Cappelletti può starci uno più di spinta. Abbiamo saputo stamattina che l’Ascoli, oltre a tre squalificati avrà anche tre infortunati. Credo che come atteggiamento saranno un misto fra aggressivo e attendista. Dobbiamo lavorare ai fianchi l’avversario, dobbiamo aver fiducia in noi stessi per affrontare questa partita. Sono appena arrivato e ho visto quello che avete visto anche voi, Serena ha fatto molto bene e giocherà se non avrà acciacchi o altro. Ha dato un grosso contributo, Calvano e Lollo vediamo, sono stanchi e li valuteremo. Si gioca col fresco, non sono così vecchi. A sinistra Longhi potrebbe avere un turno di riposo, Ceccaroni può essere una soluzione di riserva. L’ultima palla di Bonazzoli? Secondo me ha perso il passo, devo parlare con il ragazzo, ma l’idea che mi sono fatto è questa”

Sono 22 i calciatori convocati da mister Vivarini, indisponibili oltre a Beretta e Ngombo, anche D’Elia per un risentimento muscolare all’adduttore destro. Bacci, Lanni, Milinkovic Savic, Scevola; Andreoni, Laverone, Padella, Quaranta, Rubin, Valentini; Addae, Baldini, Casarini, Cavion, Chajia, Coly, Frattesi, Iniguez; Ciciretti, Ganz, Ninkovic, Rosseti. Diffidati: Beretta, Cavion, Padella

I convocati da Mister Centurioni: Portieri:12 Favaro, 22 Merelli, 1 Minelli; Difensori: 36 Andelkovic, 6 Ceccaroni, 3 Cherubin, 32 Longhi, 17 Morganella, 20 Ravanelli, 5 Trevisan, 14 Zambataro. Centrocampisti: 15 Broh, 8 Calvano, 11 Lollo, 18 Mazzocco, 7 Pulzetti, 4 Serena Attaccanti: 10 Baraye, 27 Bonazzoli, 28 Capello, 38 Clemenza, 21 Marcandella, 9 Mbakogu, 19 Moro


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.