ASCOLI PICENO- Giunge oramai a conclusione la XII Edizione di Ascolinscena, rassegna di commedie teatrali in programma dalla scorso novembre al teatro PalaFolli di Ascoli Piceno.

Organizzata dalle compagnie Castoretto Libero, DonAttori, Li Freciute e Compagnia dei Folli, Ascolinscena ha registrato un ottimo successo che ha reso la XII Edizione tra le più interessanti degli ultimi anni. Con una media di 150 presenze in sala, il PalaFolli ha ospitato otto appuntamenti con compagnie amatoriali provenienti da tutta Italia.

Dopo l’apertura con lo spettacolo fuori concorso della Compagnia dei DonAttori di Ascoli, la rassegna ha ospitato le sette compagnie in gara per aggiudicarsi i Premi “Ascolinscena” che saranno assegnati sabato 6 aprile alle ore 21:00 durante la serata di Avis in Corto, concorso riservato a corti teatrali.

Le compagnie in concorso nella XII Edizione di Ascolinscena sono state: Ramaiolo in Scena da Imperia, Ronzinante Teatro da Merate (Lecco), La bottega delle Ombre da Macerata, Scenaperta da Battipaglia (Salerno), La bottega dei Rebardò da Roma e Laboratorio del Martedì da Perugia. Gli spettacoli in concorso sono stati i più diversi tra di loro. Le rappresentazioni infatti spaziano da commedie esilaranti basate su doppi sensi e situazioni comiche a spettacoli profondi con uno sguardo attento e critico sulla realtà ed infine” al teatro nel teatro”.

Ascolinscena in questa edizione ha veramente superato se stessa grazie al lavoro degli organizzatori che hanno visionato le 53 domande giunte prima dell’estate e selezionato con cura gli spettacoli in concorso.

La serata delle Premiazioni in programma domani 6 aprile 2019 dalle 21 è abbinata quest’anno alla I Edizione di “Avis in Corto”, concorso riservato a corti teatrali organizzato da Ascolinscena con l’Avis Provinciale di Ascoli Piceno. L’idea è stata quella di  accogliere le domande di iscrizioni di corti teatrali (dalla lunghezza di massimo 15 minuti) e selezionarne 3 che saranno messi in scena durante la serata di sabato. Il pubblico in sala sarà chiamato a giudicare e scegliere il vincitore.

Avis in Corto nasce dall’esigenza di voler tenere alta l’attenzione sulla donazione di sangue, gesto volontario, gratuito e libero che diventa stile di vita di altruismo e sensibilità nei confronti di chi ha bisogno di sangue.

Per “Avis in Corto” sul palco si esibiranno: La Piccola Ribalta di Pesaro con il corto “Filumena” tratto da Filumena Marturano di Eduardo De Filippo riadattato da Mario Cipollini, la compagnia I Trucioli di Ancona con “Toilette” di Giacomo Giaccagli e, per finire, la compagnia “Il Focolare di Loreto” con “Lagrime de sangue” tratto dal libro di Carla Palazzi.

Dopo le tre esibizioni, il pubblico presente in sala avrà il duro compito di votare uno tra i tre corti in concorso e a conclusione della cerimonia di Premiazione di Ascolinscena, si proclamerà il vincitore della I Edizone di Avis in Corto e vincitore della Goccia d’Oro.

La serata avrà inizio alle ore 21.E’ possibile acquistare i biglietti, del costo di € 10, presso il PalaFolli o chiedere informazioni allo 0736-352211.
La Rassegna Ascolinscena ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Ascoli Piceno ed è sostenuta dalla Fainplast Compounds, dal Supermercato Tigre di Villa Pigna e dall’Azienda Agricola Biologica Tavio.

Grazie alla disponibilità di queste due ditte, Tigre di Villa Pigna e Tavio di Offida, ogni serata di Ascolinscena si conclude con un ricco aperitivo con vino e stuzzichini.
Ascolinscena vanta anche la collaborazione della Fita Marche e della UILT Marche, le due federazioni di teatro amatoriale più importanti d’Italia.

Info: www.palafolli.it oppure: 0736-352211


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.