ANCONA – Per un sondaggio pubblicato due giorni fa dal famoso quotidiano eco-finanziario Il Sole 24 Ore, Ceriscioli risulta agli ultimi posti a seguito di un sondaggio sul gradimento, fra gli elettori, dei Governatori delle Regioni d’Italia.

Il sondaggio è stato portato avanti su un campione di mille persone, disaggregati per sesso, età e area di residenza. “Sullo scalino più alto svetta Luca Zaia” scirve il quotidiano “che sabato prossimo festeggerà l’ottavo compleanno da presidente del Veneto, ma non conosce logorio nel favore popolare. Anzi: è ormai un habitué del primo posto nel Governance Poll, ma continua a crescere e sono ormai 11 i punti che lo separano dall’inseguitore”. Continua l’articolo del “Sole”: “Inseguitore che questa volta è il confinante a Est Massimiliano Fedriga, con il 51,1 per cento. Bisogna guardare a Ovest per incontrare il terzo classificato, Attilio Fontana della Lombardia. Il centrodestra dominante occupa anche il quarto e quinto posto in graduatoria con i due neoeletti in Abruzzo (Marco Marsilio) e Sardegna (Christian Solinas) che ancora sfruttano l’effetto luna di miele.”

I dati, che mettono a raffronto il gradimenti di 15 governatori dal 2015 ad oggi, vedono Ceriscioli all’ultimo posto in coabitazione con il presidente della Sicilia Nello Musumeci. Il presidente marchigiano, che ha perso l’8,6% di gradimento rispetto al 2015, si attesta adesso al 32,5%. Quello che ha perso di più dal giorno dell’elezione è invece il governatore calabrese Oliverio, che ha perso il 23,3 % dal 2014.

La classifica (fonte Sole 24 Ore)


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.