ASCOLI PICENO – Di seguito una nota stampa di Angelo Procaccini e Francesco Ameli del Partito Democratico ascolano sui costi della campagna elettorale di Marco Fioravanti:

“Nelle ultime settimane Ascoli è stata invasa da manifesti elettorali, e la cosa non ci sorprende. Rientra nelle normali dinamiche, anche alla luce dell’enorme numero di liste che verranno, o dovrebbero essere, presentate. Ci lascia perplessi, al contrario, che un candidato così giovane, che dice di essere vicino al popolo come Marco Fioravanti abbia inondato di vele e manifesti la città, aprendo addirittura tre sedi elettorali nel giro di pochi giorni.

Sarebbe davvero interessante sapere da dove provengono e come mai si spendono tutti questi soldi. E perché il Movimento 5 Stelle, sempre molto attento a questioni di questo tipo, rimane in silenzio occupandosi solo di Quintana?”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.