ARQUATA DEL TRONTO – Fari sempre accesi. E’ arrivato alla scadenza del 30 aprile 2019 l’ultimo bando di concorso per le borse di studio in favore degli studenti di Arquata del Tronto  indetto dalla Omnibus Omnes di San Benedetto del Tronto per un valore di 8 mila euro complessivi. Sono oltre 80 le erogazioni fatte tra borse di studio, bonus bebè, per la imprenditoria giovanile e per le nuove coppie, per un totale che sfiora i 100 mila euro raccolti e ridistribuiti, dal terremoto di agosto 2016 in poi.

“Non siamo in grado di  assicurare un prosieguo del bando per il futuro”, dice la presidente Omnibus Raffaella Milandri, “all’inizio abbiamo ricevuto generose donazioni da aziende, associazioni e privati, ma si sono assottigliate già dall’inizio del 2018, praticamente fino a scomparire. Le ultime borse di studio, da duemila euro cadauna, costituiscono gli ultimi fondi rimasti, e saranno consegnate il 28 giugno 2019 presso la Sala Consiliare di San Benedetto del Tronto”.

L’associazione Omnibus ha provveduto ad avvisare attraverso media, social media ed email tutti i possibili interessati. Per informazioni, contattare via email la Omnibus a info@omnibusomnes.org. Aggiunge il segretario della Omnibus, Myriam Blasini: “Abbiamo messo un tetto Isee, come tutti i bandi pubblici, per poter assegnare i fondi alle famiglie che risultano, a livello documentale, più bisognose. L’emergenza per Arquata e i suoi abitanti non è finita e c’è sempre bisogno di una mano. Siamo soddisfatti del lavoro da noi svolto finora, ma non è mai abbastanza”. In attesa di sapere i vincitori, dunque, un grande augurio a tutta la comunità arquatana.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.