ASCOLI PICENO – L’ex numero 10, e ultima bandiera del calcio, “elogia” la squadra del capoluogo in televisione nella serata del 5 maggio.

Su Italia1, alla trasmissione “Le Iene”, Francesco Totti, ex capitano della Roma e ora dirigente, è stato intervistato da un inviato Mediaset sulle attuali vicende del calcio italiano ed europeo.

Totti alla domanda “Se non Roma, chi vorresti vedere al quarto posto?” ha risposto scherzosamente “L’Ascoli…”.

Un modo simpatico per stemperare la volata Champions League che vede lanciata l’Atalanta, al quarto posto, dopo la vittoria in casa della Lazio e il pareggio dei giallorossi a Genova contro il Genoa.

Francesco Totti probabilmente non è a conoscenza che l’Ascoli Calcio raggiunse davvero molti anni fa il quarto posto in serie A: era la stagione 1979-80 ed è tuttora il miglior piazzamento nella massima categoria dei bianconeri. Allenatore era Giovan Battista Fabbri e il patron l’indimenticabile Costantino Rozzi.

Il quarto posto non portò la Champions League e neanche la Coppa Uefa ma la squadra bianconera venne invitata a partecipare alla Red Leaf Cup, una competizione organizzata dalla Federazione Canadese.

L’Ascoli non solo partecipò ma vinse il trofeo battendo in finale i Glasgow Rangers, storica squadra scozzese, per 2 a 0 con reti di Moro e Persico. A quella manifestazione partecipavano anche i brasiliani del Botafogo.

Il video (fonte Fb Ascoli Calcio Fan Club)

https://www.facebook.com/AscoliCalcioFanClub/videos/2606588932697896/


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.