ASCOLI PICENO – L‘Ascoli Calcio si prepara all’ultima gara del campionato di Serie B contro il Crotone ed a fare un bilancio della stagione ai titoli di coda è il trequartista serbo Nikola Ninkovic.

“Dopo l’influenza sto bene anche se non al 100% – le parole di Ninkovic – sono pronto per il Crotone; sarà una partita da giocare bene anche se non serve per la classifica vogliamo chiudere bene la stagione. Sono contento della mia annata ma penso di poter fare meglio, la squadra ha raggiunto l’obiettivo salvezza in anticipo. Dopo Lecce e la brutta sconfitta era un momento difficile  ma ci siamo ripresi subito. Il mio futuro? Per adesso sono qua, poi vediamo, non voglio pensare a niente e comunque ho ancora un contratto di due anni”.

“Sono contento della stagione mia e della squadra – continua il serbo – Cos’è mancato per raggiungere i play off? Abbiamo perso tanti punti dopo essere andati in vantaggio o con gol presi al novantesimo, potevamo avere almeno 7 punti in più . Dopo il Lecce abbiamo messo più cattiveria e più rabbia, abbiamo dimostrato che il gruppo è la nostra forza. Il mo ruolo preferito? Sicuramente trequartista nel 4-3-1-2, anche se mi trovo bene anche come attaccante. Le mie espulsioni? Ho sbagliato, soprattutto con lo Spezia. Ripartendo da questo gruppo l’anno prossimo potremo tornare protagonisti”.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.