ASCOLI PICENO – Generosità e solidarietà per non dimenticare: ecco una bella iniziativa nel capoluogo.

I carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli dedicano una Sala Rosa a Melania Rea, uccisa ad aprile 2011 nei boschi di Ripe di Civitella. Per l’omicidio è stato accusato il marito, l’ex militare dell’Esercito Salvatore Parolisi. L’inaugurazione avverrà il 5 giugno, dalle 10.30 nella sede ascolana, in occasione dei 205 anni della fondazione dell’Arma.

Progetto in collaborazione con Soroptimist International di Ascoli. “Una commemorazione contro le violenze di genere” affermano dal Comando.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.