BALLOTTAGGIO – 25 minuti con Marco Fioravanti

Verso il voto – Il candidato di Fratelli d'Italia parla del suo programma e non solo: gli inizi alla Manuli, le idee per il commercio, il No all'Ospedale Unico, i parcheggi, l'ex Carbon, i rapporti con Celani e il tema dei migranti

Gepostet von Piceno Oggi am Dienstag, 4. Juni 2019

NOTA BENE: il numero di visualizzazioni su Youtube non considera le visualizzazioni direttamente su questa pagina a causa del sistema di pre-rolling

ASCOLI PICENO – Verso il ballottaggio per l’indicazione del sindaco di Ascoli: si vota domenica 9 giugno e la scelta è tra Marco Fioravanti e Piero Celani.

Piceno Oggi, attraverso Pier Paolo Flammini, ha intervistato i due pretendenti all’Arengo. Venticinque minuti ciascuno per capire meglio i programmi, conoscere i due candidati e capire le differenze, politiche e personali, tra i due.

Vengo dalla fabbrica, sarò il sindaco del Popolo ascolano, il resto non mi interessa

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono

Con la Saba farò così. Ascoli Servizi e commercio in centro, ecco cosa voglio

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono

L’ospedale non si tocca e con me verrà rafforzato

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono

Con Celani sempre rapporti cordiali, anche adesso

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono

I personaggi che hanno polemizzato con me sono 4 o 5, e non sono stati premiati dal voto dei cittadini. Vi rispiego la presunta questione migranti

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono

Ascoli condizionata dai “poteri forti”? Ripeto, io vengo dal popolo…

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono

 

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.