ASCOLI PICENO – Valzer delle panchine in Serie B per la stagione 2019/2020 si apre il mercato degli allenatori. Se l’Ascoli ha scelto di cambiare salutando Vivarini e accogliendo Paolo Zanetti, anche altre società stanno valutando a chi destinare la guida tecnica.

Alessandro Nesta conclusa l’avventura al Perugia passerà probabilmente al Frosinone. Il Chievo vira su Marcolini o Longo. Ricercatissimo Venturato che col miracolo Cittadella ha sfiorato la serie A, ha un contratto con i granata ma prenderà tempo per riflettere sul suo futuro.  Tesser alla neopromossa Pordenone e Rastelli che rimane a Cremona. Per l’Entella tornata in B, spuntano i nomi di Moreno Longo, Giampiero Ventura, Cristian Bucchi e Pasquale Padalino.  Il Pescara si affida a Zauri, Breda rimarrà a Livorno e ad Empoli torna Andreazzoli. Il Benevento chiuso il ciclo Bucchi tenta con Davide Nicola, di Giuseppe Iachini e Pippo Inzaghi, mentre torna a Palermo Pasquale Marino. Cosenza riconferma Braglia e a Crotone arriva la conferma per Stroppa.

L’Ascoli dovrà coprire bene la mediana, dopo la partenza di Addae. Frattesi in prestito dal Sassulo reduce da una stagione super con gran finale dei Mondiali Under 20, è stato più che valorizzato dai bianconeri, , la Roma ha un diritto di riacquisto fissato a 12 milioni ma se non lo eserciterà e per lui è pronta la Juventus. Da risolvere la questione contrattuale di Troiano e Casarini, mentre il nuovo tecnico vorrebbe portare ad Ascoli il terzino Tait, confermato anche Andreoni, sarà da capire il futuro di Laverone in scadenza di contratto. Tomasz Kupisz, sembra abbia trovato l’accordo con il Bari, salutando così l’Ascoli. 

Ciciretti tornerà a Napoli per poi essere girato a qualche club, De Laurentis patron anche del Bari vorrebbe portarlo in Puglia in serie C, il suo agente ha dichiarato: “E’ stato sfortunato nella stagione scorsa, ad Ascoli ha giocato, ma solo dopo tanti mesi di inattività. Credo in lui e anche il Napoli lo ritiene importante”


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.