ACQUASANTA TERME – Soccorso il 22 giugno nella zona montana ascolana.

Intervento in località Cascate della Prata, nella frazione Umito di Acquasanta Terme (AP).

Un escursionista socio CAI residente a Ravenna ha riportato una sospetta frattura della caviglia sinistra durante il rientro da una escursione alle Cascate della Volpara.

La zona è senza alcuna copertura telefonica ed i compagni di escursione si sono portati ad Umito per avvisare il 118 che alle 16.20 ha attivato la squadra del Soccorso Alpino di Ascoli Piceno alla quale si è aggregata la squadra di Montefortino.

A causa della mancanza di copertura telefonica non si è potuto attivare il servizio di SMS locator ed è stato possibile solo inviare le coordinate al servizio di elisoccorso ICARO attraverso lo studio della cartografia grazie alle indicazioni dei compagni dell’infortunato.

L’infortunato è stato raggiunto via terra dalle squadre che a seguito avevano un infermiere del Soccorso Alpino il quale ha valutato è stabilizzato il ferito prima del trasporto.

L’uomo infine è stato poi rivalutato dal medico 118 sopraggiunto con Icaro2 atterrato in zona campo sportivo di Acquasanta Terme ed affidato all’ambulanza 118 per il trasporto in ospedale.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.