ASCOLI PICENO – Anche Giorgio Righetti, direttore generale dell’Acri (Associazione delle Fondazioni e Casse di Risparmio Spa) sarà ad Ascoli Piceno per introdurre il Convegno che la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno ha pensato nell’ambito della delicata fase di costruzione del Piano pluriennale 2020 – 2022, dove saranno definiti gli obiettivi da raggiungere per rispondere ai bisogni che stanno emergendo in fase di ascolto della comunità. 

La coprogettazione territoriale favorisce, infatti, l’espressione delle volontà e delle capacità del territorio attraverso la costruzione di progetti che integrino contenuti tecnici ed economici di eccellenza, finalizzati a produrre un positivo cambio di rotta rispetto ai trend storici.

L’obiettivo è mettere a fuoco metodi, strumenti e competenze a supporto del processo di coprogettazione territoriale, rafforzando la capacità di generazione progettuale e di gestione in partenariato di iniziative efficaci e performanti, nell’ottica della massimizzazione dell’impatto.

Dopo i saluti del Presidente Angelo Davide Galeati, sarà Giorgio Righetti ad introdurre i lavori, che proseguiranno con gli interventi di alcuni tra i massimi esperti in Italia di coprogettazione e cogestione: Ugo De Ambrogio, direttore dell’Istituto per la ricerca sociale, Marco Imperiale, direttore di Fondazione con il Sud, e Gianfranco Marocchi, ricercatore IRS e direttore di Welfare Oggi.

L’appuntamento è in Bottega del Terzo Settore, in Corso Trento e Trieste 18 ad Ascoli Piceno, venerdì 12 luglio alle ore 17.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.