ASCOLI PICENO – Appuntamento culturale nel capoluogo.

L’11 luglio, presso la Sala De Carolis e Ferri di Palazzo Arengo ad Ascoli, è stata presentata l’edizione 2019 del festival “La Milanesiana”, ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, che si terrà ad Ascoli 17 e 18 luglio.

Considerata come una rassegna di rilevanza internazionale, La Milanesiana si conferma come l’appuntamento culturale più importante dell’estate cittadina, intrecciandosi, in essa, letteratura, arti visive, filosofia, psicologia, economia e diritto in un dialogo interdisciplinare. Tanti i nomi importanti che saranno ospiti della manifestazione: Francesca Manfredi, Tullio Pericoli, Laura Morante, Ramin Bahrami, Lamberto Curtoni, Elisabetta Sgarbi, Paolo Crepet, Piergiorgio Odifreddi, Vittorio Sgarbi e i nostri Francesca Filauri e Stefano Papetti.

Il tema 2019 è “Speranza”, come volontà di ripartenza dopo il sisma e come rinascita culturale.

Ascoli è, sicuramente, una delle location più indovinate per il festival, grazie al suo pregio artistico ed architettonico e al grande fermento culturale che si esprime attraverso eccellenze in diversi campi.

La realizzazione dell’evento è stata possibile grazie al sostegno della Fondazione Carisap, della Regione Marche e dell’Amministrazione Comunale.

Sono intervenuti in conferenza il Sindaco Marco Fioravanti, l’Assessore alla Cultura Donatella Ferretti, l’Assessore agli eventi Monia Vallesi, il Presidente della Fondazione Carisap Angelo Davide Galeati, il notaio Francesca Filauri e il Professor Stefano Papetti.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.