ASCOLI PICENO –  Il Festival che ha come obiettivo il rilancio delle zone marchigiane dopo il sisma 2016 è pronto per il secondo appuntamento.

Parliamo, ovviamente, di RisorgiMarche la kermesse fondata da Neri Marcorè.

Sarà Dosso Vallonica, tra i Comuni di Gagliole e San Severino Marche, ad ospitare il primo “Concerto a Sorpresa” di questa edizione di RisorgiMarche. Come sempre, l’ingresso è gratuito e l’inizio è fissato per le ore 16.30.

Leggete molto attentamente tutte le informazioni e tenete sempre sotto controllo il sito di RisorgiMarche e i canali social, anche per aggiornamenti sulle condizioni meteo previste per lunedì 15 luglio.

AUTO / MOTO / CAMPER

Sono state predisposte due aree parcheggio per auto / moto / camper: la prima in località Frazione Tabbiano (nel Comune di San Severino Marche), la seconda a Gagliole

Non sono previste prenotazioni on line di pass per auto / moto / camper.

AUTOBUS

È prevista un’area parcheggio a Gagliole per autobus accreditati dopo aver fatto richiesta all’indirizzo autobus@risorgimarche.it.

BICI

Nessun tipo di restrizione numerica per l’accesso diretto con le biciclette, anche elettriche.

PERCORSO A PIEDI

Percorso Frazione Tabbiano (San Severino Marche):

Fuori dai percorsi più conosciuti, alla ricerca di nuovi punti di vista che raccontano di un territorio, per avere il privilegio unico di esserci e di raggiungere quel qualcosa che abbiamo dentro e che risuona. Questo vuole offrire RisorgiMarche anche in occasione del suo secondo incontro. E’ questo lo scenario che si allontana dai luoghi classici, meravigliosi e sicuramente più conosciuti di San Severino Marche, per dimostrare ampiamente la sua bellezza, fatta di piccole frazioni, come Serripola e Tabbiano, luoghi silenziosi e quotidiani vissuti da chi ancora lavora di agricoltura e allevamento su queste morbide terre. Si inizia il cammino dal varco della frazione Tabbiano, che si raggiunge superata Serripola, e dopo un breve tratto asfaltato in lieve salita il cammino continua su una comoda carrareccia fino a giungere, in breve, sul Dosso Vallonica. Un percorso facile e con poco dislivello, ben segnalato e privo di fonti.

ATTENZIONE: non ci sono fonti acqua lungo il percorso.

DIFFICOLTA’ T

DISTANZA 4 km

DISLIVELLO in salita 120 m

TEMPO MEDIO DI PERCORRENZA 1 ora (vedi “Più Informazioni”)

Percorso Gagliole:

Gagliole è una piccolo scrigno ricco di meraviglie, con i suoi luoghi storici e la bellezza dei prati e la natura. Un importante museo, allestito dalla Fondazione Oppelide, custodisce fossili e minerali che raccontano dell’evoluzione della vita attraverso le ere geologiche, con reperti di tutto il mondo ed esemplari unici di dinosauri. Partendo dal varco, lungo la SS361, si inizia il cammino percorrendo circa un chilometro di strada asfaltata che presenta qualche tratto ripido, fino ad arrivare su una piccola radura pianeggiante al limite della boscaglia dove sarà possibile rinfrescarsi ad un ristoro. Un itinerario da non perdere ricco di natura, su un tracciato che passa accanto al Santuario di Madonna delle Macchie, un eremo molto antico, anteriore al XII secolo, che ha fatto da spettatore alle continue lotte di tre signorie: i Da Varano Camerinesi, gli Smeducci Settempedani e gli Ottoni Matelicesi. Dopo il Santuario il cammino prosegue per l’antica via francescana all’ombra di una generosa natura, con una pendenza più graduale fino a uscire dal bosco e diventare pianeggiante lungo la carrareccia che conduce al Dosso Vallonica.

ATTENZIONE: non ci sono fonti acqua lungo il percorso dopo Santa Maria delle Macchie.

DIFFICOLTA’ T/E

DISTANZA 5,2 km

DISLIVELLO in salita 470 m

TEMPO MEDIO DI PERCORRENZA 2 ore e 15 minuti (vedi “Più Informazioni”)

Più Informazioni

I tempi medi di percorrenza di un sentiero si possono calcolare in due modi: il primo è dato dall’esperienza, il secondo è più scientifico, anche se di facile utilizzo.

Un escursionista mediamente allenato, in un’ora di cammino su facile sentiero, in salita, guadagna in quota circa 350 metri, mentre in discesa si abbassa di circa 500 metri.

Se il percorso è ondulato o piano e non presenta difficoltà che richiedano particolari attenzioni, il tempo di percorrenza deve fare riferimento ai chilometri percorsi; 3,5-4 km l’ora.

I tempi calcolati sono effettivi e non tengono conto delle soste.

ATTENZIONE: Il tempo di percorrenza medio calcolato va relazionato alla propria capacità.

COME ARRIVARE AI PARCHEGGI

PARCHEGGIO FRAZIONE TABBIANO (San Severino Marche MC)

DA NORD E SUD

Prendere l’autostrada A14 e uscire a Civitanova Marche; immettersi sulla SS77 in direzione di Tolentino/Macerata. Uscire a Tolentino Ovest e attraversare il comune proseguendo sulla SP77. Continuare seguendo le indicazioni per San Severino Marche. Procedere sulla Strada Septempedana (SP361) e seguire le indicazioni Serripola/Tabbiano.

DA MACERATA

Prendere la SP108, svoltare sulla SP109 e attraversare Passo di Treia e proseguire seguendo le indicazioni per San Severino Marche. Su Strada Septempedana (SP361) e seguire le indicazioni Serripola/Tabbiano.

DA ROMA

Prendere A24, Grande Raccordo Anulare/A90, A1/E35, E45 e SS675 in direzione di SS3 a Terni. Continuare su SS3, prendere SS77, Strada Provinciale 17, Strada Provinciale 256 Muccese e SP361 fino a San Severino Marche e seguire le indicazioni Serripola/Tabbiano.

PARCHEGGIO GAGLIOLE (Gagliole MC)

DA NORD E SUD

Prendere l’autostrada A14 e uscire a Civitanova Marche; immettersi sulla SS77 in direzione di Tolentino/Macerata. Uscire a Tolentino Ovest e attraversare il comune proseguendo sulla SP77. Continuare seguendo le indicazioni per San Severino Marche. Procedere in direzione Castelraimondo fino alle indicazioni dell’area parcheggio sulla dx lungo la Strada Septempedana (SP361) di fronte l’ex cementificio.

DA MACERATA

Prendere la SP109, attraversare Passo di Treia, San Severino Marche, proseguire su SP361 (Strada Septempedana). Procedere in direzione Castelraimondo fino alle indicazioni dell’area parcheggio sulla dx lungo la Strada Septempedana (SP361) di fronte l’ex cementificio.

DA ROMA

Prendere A24, Grande Raccordo Anulare/A90, A1/E35, E45 e SS675 in direzione di SS3 a Terni. Continuare su SS3, prendere SS77, Strada Provinciale 17, Strada Provinciale 256 Muccese e SP361. Superare Castelraimondo fino al parcheggio sulla sx lungo la S.S.361 di fronte all’ex cementificio.

DISABILI

La segnalazione di idoneità degli spazi avverrà sulla base dei sopralluoghi che verranno effettuati dalle autorità competenti, di concerto con la produzione. L’organizzazione di RisorgiMarche, in accordo con i responsabili della sicurezza e della sanità, al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità degli stessi disabili è obbligata a limitare il numero di accrediti sulla base del piano di evacuazione rapida in caso di emergenza: chi deve ricevere assistenza quindi ha bisogno di essere censito. Il numero di accrediti è quindi sempre strettamente legato alla reale capacità di gestione delle emergenze e di ogni possibile situazione di pericolo o di imprevisto, come indicato dalle normative sulla sicurezza per tutti i luoghi di spettacolo al chiuso e all’aperto.

Per questi concerti le persone con disabilità motorie potranno, dopo aver inserito le proprie informazioni compilando il seguente form (https://forms.gle/zk93oBrtBDgZ2La76, entro le ore 12 del giorno precedente al concerto), ricevere autorizzazione (pass) per raggiungere con i propri automezzi l’area parcheggio assegnata. Gli accreditati con pass, saranno poi assistiti dal personale sanitario di servizio.

Il pass è obbligatorio per gestire al meglio le varie e complesse questioni legate alla sicurezza e all’assistenza sanitaria, anche a causa delle inconsuete modalità di fruizione degli eventi di RisorgiMarche.

L’ultimo tratto da percorrere, pochi metri, è su prato o terreno sconnesso, per cui è necessario essere attrezzati o accompagnati. Controllate la sezione concerti del sito www.risorgimarche.it e i social di RisorgiMarche per aggiornamenti. Consigliamo di accreditarsi con congruo anticipo.

ISOLA DEL GUSTO

In prossimità dell’area concerto troverete una cisterna per la distribuzione di acqua potabile ed un punto ristoro. Un piccolo punto di somministrazione sarà presente anche lungo il Percorso Gagliole, presso il Santuario di Santa Maria delle Macchie, dove al ritorno dal concerto si svolgerà il DopoFestival.

Tutte le informazioni (mappe comprese) sono disponibili sul sito di RisorgiMarche.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.