ASCOLI PICENO – Gialloblu si confermano dei colori vincenti.

Il Sestiere Porta Solestà protagonista e vincitore della Giostra di Luglio della Quintana di Ascoli, in onore della Madonna della Pace.

Il Cavaliere Luca Innocenzi ha disputato, al campo Squarcia il 14 luglio, una grandissima competizione con tre tornate impeccabili e il record della pista con 50,70 secondi. Punteggio finale di 1.986 punti ottenuto durante le tre tornate.

Tredici affermazioni per il 36enne di Foligno. Una Juventus della Quintana, praticamente. Trentuno vittorie per Porta Solestà. Il Manignifico Messere, e sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti ha consegnato il Palio al Capo Sestiere.

Al secondo posto Mattia Zannori per Porta Maggiore (1.946), terzo Fabio Picchioni per la Piazzarola (1.830), quarto Lorenzo Melosso per Porta Romana (1.808), quinto Gubbini per Porta Tufilla (1.804), sesto Riccardo Raponi per Sant’Emidio (1.716).

Prima del torneo, il corteo di 1400 figuranti in costumi del ‘400 che ha attraversato il centro storico fra due ali di folla. La Quintana torna il 4 agosto per l’edizione in onore del patrono Sant’Emidio.

I risultati dei Sestieri nelle tre tornate


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.