ASCOLI PICENO –  Grande partecipazione di pubblico ieri sera, 15 luglio, al concerto in onore di Sant’Emidio organizzato dall’Associazione Sant’Emidio nel Mondo, in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Lo spostamento da Piazza del Popolo all’interno della Cattedrale a causa delle avverse condizioni meteo, non ha fatto desistere i numerosi cittadini e visitatori intervenuti per assistere alle esibizioni  della Banda di Venagrande in rappresentanza della Città di Ascoli e de la ‘S.U.M. La Costancia‘ della città di Catral nel sud della Spagna.

Alla presenza del Vescovo Giovanni D’Ercole, del neo assessore agli eventi Monia Vallesi e dell’assessore al turismo Monica Acciarri in rappresentanza dell’Amministrazione comunale,  le due bande hanno intrattenuto i presenti per oltre due ore proponendo marce, sinfonie, paso doble, spesso accompagnati dal battito di mani ritmato del pubblico.
Emozionante l’esibizione della Banda di Venagrande con le musiche del maestro Ennio Morricone che hanno riportato alla memoria i vecchi film western e che hanno esaltato l’acustica del Duomo.
I giovani musicisti della Banda di Catral, diretti dal maestro Leonardo Martinez, hanno proposto, con grande professionalità, alcune melodie tipiche della Spagna tra cui ‘La leggenda del beso’ e ‘La gran via’.
Al termine della serata le due bande si sono unite per dar vita, con un’improvvisazione artistica di grande livello, per eseguire all’unisono ‘Las corsarias’ diretti dal maestro Martinez e la marcia ‘Alice’ diretti dal maestro Massimiliano Laudadio della Banda di Venagrande.
Infine, a chiusura dell’evento, sono stati eseguiti i rispettivi inni nazionali.
Monsignor D’Ercole ha poi salutato in spagnolo i ragazzi della Banda di Catral, ricevuti ieri
L’evento è stato trasmesso in diretta streaming su Facebook a cura dell’Agenzia Fotospot che ha realizzato gli scatti di questo articolo.

Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.