ROCCA BORGESCA – Buona la prima.

Adesione nutrita di pubblico per il primo concerto al tramonto avvenuto nel Borgo di Rocca Borgesca, novità assoluta di RisorgiMarche 2019, iniziativa fondata da Neri Marcorè.

Il Festival che ha come obiettivo il rilancio delle zone marchigiane colpite dal sisma 2016 ha avviato una serie di eventi nei Borghi e tramite escursione, con la collaborazione delle Guide Alpine.

Il 23 luglio è toccato a Rosso Petrolio esibirsi davanti ad un buon numero di persone che hanno raggiunto il “palco verde” tramite prenotazione sul sito di RisorgiMarche.

Antonio Rossi, artista romano nato nel 1988, ha già alle spalle una bella e soddisfacente carriera musicale e ha intrattenuto i presenti con il suo stimato repertorio. Alla fine, infatti, sono stati tanti gli applausi.

Oggi, 24 luglio, tocca al Form String Quartet con Alessandro Cervo (violino), Simone Grizi (violino), Francesco Vernero (viola) e Alessandro Culiani (violoncello) vicino Serrapetrona. Un concerto “escursione” che ha registrato il tutto esaurito in poche ore.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.