FORCE – Il Festival che ha come obiettivo il rilancio delle zone marchigiane dopo il sisma si è sdoppiato nella giornata del 31 luglio.

Mentre ai Piani di Monte Gemmo andava in scena il concerto gratuito di Edoardo Bennato, si doveva svolgere domenica 28 ma il maltempo ha cambiato i piani, a Force c’era l’esibizione, sempre gratuita ma a numero chiuso con prenotazione sul sito di RisorgiMarche, del Maestro Francesco Di Rosa e dell’Ensemble Brancadoro.

In tantissimi si sono recati nel Borgo Piceno per ascoltare il concerto al tramonto in un’atmosfera davvero magica e incantevole.

Considerato dal pubblico e dalla critica come uno dei migliori oboisti nel panorama internazionale, attualmente Francesco Di Rosa è primo oboe dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e ha alle spalle una lunga e importante carriera musicale. A Force ha messo in mostra tutto il suo talento. Applausi meritatissimi alla fine del concerto.

“Un’altra perla, di musica e di incontro, proprio dentro ad un borgo ferito dal sisma che va ad incastonarsi nel mosaico senza tempo di RisorgiMarche. Un grazie a chi ci ha accolto. E anche a quel popolo che continua a credere in noi” afferma lo staff del Festival, fondato da Neri Marcorè.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.