OFFIDA – Offida si prepara alla seconda edizione della manifestazione Marche in Vino Veritas. 

Il 9, 10 e 11 agosto tornerà il connubio vincente tra vino e gastronomia. “L’evento unisce i due Consorzi del nord e sud delle Marche – commenta l’Assessore Maurizio Peroni – Un momento molto importante per tutta la nostra regione. Cerchiamo in questa maniera di valorizzare ciò che caratterizza Offida, come il patrimonio, la cultura e ciò che ci regala il paesaggio: le vigne e il vino”.

La manifestazione inizierà il 9 agosto alle ore 18:30, in Sala consiliare, con un convegno  “Il turismo del vino tra Riviera delle Palme e Sibillini”, in cui si parlerà del vino come attrattiva turistica. Interverranno Giorgio Savini, presidente del Consorzio Vini Piceni; Antonio Centocanti, presidente dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini; Ido Perozzi della Vinea; Marco Medori della F.I.S Marche; Francesco Annibali, giornalista agroalimentare e direttore di diverse testate di settore; il vice presidente della Regione Marche, Anna Casini. 

Da sabato 10, in Piazza del Popolo, inizierà la due giorni di iniziative culturali ed enogastronomiche volte alla valorizzazione delle migliori espressioni enologiche marchigiane.  Si potranno degustare vini accompagnati da piatti creati dagli chef più rinomati della zona. Non mancherà l’intrattenimento musicale. 

Tra le attività di questa seconda edizione, le due orizzontali sul Pecorino e sul Verdicchio, che si svolgeranno presso la terrazza comunale, dalle 18:30, organizzate dalla F.I.S con la docente  Elena Ioan. (Prenotazione obbligatoria).

L’11 agosto nello show-room di Ciù Ciù si terrà una cena con lo chef Daniele Citeroni, con 25 posti disponibili, anche questa su prenotazione.

“Ringrazio la Picenum Tour per la regia della manifestazione – continua Peroni –  e i due Consorzi delle Marche che si sono uniti coinvolgendo le cantine e creando una sinergia vincente a livello regionale, che unisce le Marche del vino”.

Il direttore del Consorzio Vini Piceni, Armando Falcioni, ha sottolineato la grande importanza della collaborazione tra il Consorzio e l’Amministrazione comunale di Offida: “Quando andiamo in giro per il mondo non proponiamo solo i nostri prodotti ma cerchiamo anche di promuovere il territorio. Il nome di Offida rappresenta oltre a una Docg, anche un contesto socio culturale da raccontare. Inoltre il 70- 80% dei vini viene prodotto qui”.

 “Marche in Vino Veritas è un’iniziativa di sistema, ideata dalla precedente amministrazione – conclude il Sindaco Luigi Massa – La capacità di promuovere il brand Marche è una predisposizione che i due consorzi ormai affinato in maniera congiunta. Inoltre, il relazionarci con altra aree produttive delle Marche rappresenta la migliore  promozione territoriale: un’operatività che va a vantaggio del territorio di cui il vino è il principale motore. La filosofia di Marche in Vino Veritas è una strada da continuare a percorrere”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.