ASCOLI PICENO – Mondo della televisione in lutto il 13 agosto.

E’ morta, a soli 40 anni, la “Iena” Nadia Toffa, protagonista e conduttrice del noto programma Mediaset di Italia1, “Le Iene”.

Aveva un cancro, l’aveva scoperto lo scorso anno. Ha lottato fino alla fine, sorridendo sempre alla vita nella buona e cattiva sorte, ma purtroppo non ce l’ha fatta.

Nel 2017 fu inviata ad Ascoli per parlare delle scuole dopo il terremoto ed ebbe un confronto con l’allora sindaco Guido Castelli. La “Iena” incontrò anche l’allora vice presidente della Provincia di Ascoli Valentina Bellini e alcune mamme del Comitato che a cuore la situazione delle strutture scolastiche, e la vulnerabilità sismica, dopo il terremoto 2016.

Qui l’articolo con relativo servizio video

Vulnerabilità sismica nelle scuole, servizio de “Le Iene” su Ascoli Piceno. VIDEO

Un’indagine sulle scuole del territorio e sui soldi investiti nello stadio “Del Duca” con tanto di striscione ironico dei tifosi della Curva Sud (‘Nadia, a noi le Curve, a te il push-up’) nei confronti di Nadia Toffa dopo il servizio televisivo. Ma la stessa “Iena”, insieme a Matteo Viviani e Andrea Agresti, ci aveva scherzato sopra durante una puntata del programma di Mediaset.

Capoluogo in lutto, e non solo, per una donna che ha speso l’intera vita per il giornalismo d’inchiesta.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.