RIGOPIANO – Una commissione di 4 sindaci a cui verranno affidati gli intenti di tutti i sindaci dei comuni delle vittime dell’hotel Rigopiano, distrutto da una valanga a gennaio 2017, 29 morti, per quanto riguarda le elargizioni pari a dieci milioni di euro, previste dal decreto legge 135 del 2018 e destinate alle famiglie delle vittime della tragedia.

E’ quanto deciso nel corso della riunione dei primi cittadini, che si è svolta al Comune di Montesilvano proprio per stabilire le modalità attuative delle elargizioni.

“E’ emersa la volontà, già proposta al tavolo romano dello scorso luglio, – ha detto il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis – di affidare alla commissione di quattro sindaci nominati un mese fa, Atri, Città Sant’Angelo, Loreto Aprutino e Pioraco, l’intento di tutti. Alla commissione, che si riunirà a metà settembre a Roma, oltre ai sindaci interverranno alcuni rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei Ministeri della Salute e dell’Interno, dell’Inps e dell’Inail”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.