ASCOLI PICENO – Nonostante il reclamo presentato ieri dalla società bianconera alla Corte Sportiva d’appello a livello nazionale avverso le 2 giornate di squalifica inflitte al calciatore, pratica portata avanti dall’Avv. Gentile di Roma, il calciatore dell’Ascoli Da Cruz è stato squalificato per due gare.

Il Giudice Sportivo, con riferimento al match Ascoli-Trapani, valido per la 1^ giornata di Campionato, ha inflitto due giornate di squalifica ad Alessio Da Cruz, reo di “avere, al 46° del secondo tempo, a giuoco fermo, spinto con veemenza un calciatore avversario rivolgendogli, inoltre, un epiteto insultante”. Una giornata di stop per il difensore del Trapani Scognamillo “per avere, al 46° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito con una pallonata un calciatore della squadra avversaria”.

Da Cruz tornerà a disposizione di Mister Zanetti per la sfida con la Juve Stabia del 21 settembre (salvo anticipi o posticipi).


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.