ASCOLI PICENO – Solidarietà, una bella storia dal capoluogo.

Ad Ascoli, in ospedale, tra il 28 e 29 agosto è stato compiuto un prelievo di organi a scopo di trapianto terapeutico da una donna di 68 anni deceduta in seguito ad emorragia cerebrale presso il reparto “Rianimazione”.

Dopo l’ok da parte dei figli della donna, sono stati prelevati fegato, reni e cornee. L’intervento ha coinvolto diversi professionisti dell’Area Vasta 5 ed il prelievo è stato effettuato da équipe chirurgica dell’ospedale Torrette di Ancona.

La direzione dell’Area Vasta 5, quella del Presidio Unico Ospedaliero e il coordinatore locale ringraziano i parenti della 68enne per aver permesso un grande atto di generosità nonostante il dramma di aver perduta una persona a loro molto cara. Ringraziamenti anche per i sanitari che hanno svolto il prelievo con grande professionalità.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.