ACQUASANTA TERME – Prima il saggio preparato insieme alle educatrici per mostrare gli oggetti realizzati nel corso dei laboratori, poi la consegna delle medaglie fatte a mano dagli stessi bambini, infine gli abbracci.

Si è concluso così, nella palestra di Centrale di Acquasanta Terme, il campus estivo alla scoperta degli antichi mestieri dedicato ai bambini residenti nei comuni del cratere sismico, promosso dall’associazione ‘Laboratorio della Speranza‘ e sostenuto dal Comitato Sisma Centro Italia – Confindustria, Cgil Cisl e Uil. E la festa finale, che ha visto l’esposizione di tutti i lavoretti realizzati dai ragazzi, è stato il momento che più di ogni altro ha mostrato il risultato di una esperienza forte che ha centrato ogni obiettivo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.