ASCOLI PICENO – Proseguono le presentazioni dei volti di nuovi della stagione 2019/2020 in casa Ascoli, oggi è stato il turno del portiere Nicola Leali e del centrocampista Mario Piccinocchi; ad introdurli il presidente del club bianconero Giuliano Tosti.

“Ci tenevo a presentare Piccinocchi perché rappresenta l’atleta che vuole l’Ascoli – le parole del presidente – Un professionista serissimo con una grande dedizione al lavoro, ha fatto parte di tre categorie di nazionale. E’ un play importante, sa giocare benissimo di prima ed è molto preciso anche in fase di interdizione, è un ragazzo che piacerà molto alla piazza ascolana. Leali è più famoso, da anni è una promessa del calcio italiano, ha giocato in tutte le nazionali minori, è arrivato l’ultimo ma il suo nome in società girava da circa un mese, è stato bravo Tesoro a tenere nascosto la trattativa. Con Lanni abbiamo i due migliori portieri della Serie B”.

“Mi sto trovando molto bene qui – afferma Piccinocchi – ringrazio tutti per l’accoglienza. Il mio ruolo naturale è quello di play, ho determinate caratteristiche e le metto al servizio della squadra, se devo fare la mezzala la faccio senza problemi. Ho scelto di andare all’estero per una serie di motivi, nella primavera del Milan ho avuto diversi infortuni ed ero rimasto senza contratto e firmai con il Vicenza; è capitato che sulla panchina del Lugano ci fosse Zeman e ci sono andato di corsa. Quest’estate è nata una forte voglia di tornare in Italia e sono molto felice di essere qui. La concorrenza a centrocampo? Sono sereno, sto lavorando per farmi trovare pronto”.

“Sono arrivato ieri e mi sto ambientando – le prime dichiarazioni in maglia bianconera di Leali – Lanni è un portiere forte, la competizione ci farà migliorare entrambi, non può che farci bene. Quando c’ho giocato contro l’Ascoli è sempre stata una squadra fastidiosa, soprattutto quando venivi a giocare qua. E’ una piazza calda che sicuramente ci darà una mano nei momenti di difficoltà, il giocare in casa dovrà diventare un fattore di assoluto vantaggio”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.